A poche settimane dell’uscita della demo si iniziano a confermare tutti i rumors relativi all’atteso titolo di  simulazione calcistica online, Fifa 14 atteso sugli scaffali dal 26 settembre 2013 per PS4, Xbox One, Ps3, Xbox 360, WII U e PC. Quest’anno l’onore di essere parte della copertina del videogioco spetta a Stephan El-Shaarawy, attaccante del Milan che affiancherà il testimonial fisso Lionel Messi. Da segnalare anche l’edizione limitata riservata a coloro che prenotano il titolo presso i punti vendita GameStop. Tale versione vanta un Box in metallo serigrafato con i colori delle squadre di punta del campionato di serie A.

Tante le novità che vengono delineate sul sito della Electronic Arts Sports. La più importante è sicuramente l’adozione di un nuovo motore grafico e fisico, l’Ignite Engine, che gestirà una quantità di dati nettamente superiore al suo predecessore old-gen. Questo viene reso possibile grazie alla elevata potenza di calcolo delle nuove console next-gen come PS4 ed XBOX One. EA ha comunque deciso di privare di tale tecnologia la versione in uscita per PC perché non ritenuti abbastanza potenti, come dichiarato in una recente intervista rilasciata all’ e-mag Polygon durante lo scorso E3.

Un altro passo avanti è stato compiuto nell’ambito dell’intelligenza artificiale dei giocatori (compagni e avversari), i quali avranno un numero di scelte e dei movimenti da effettuare ben quattro volte maggiore a quello inserito nelle scorse edizioni, tale incremento garantirà una simulazione di gioco sempre diversa e molto più realistica. Adesso infatti i calciatori potranno giocare d’anticipo sugli avversari e reagire a tutto ciò che li circonda, potranno strattonare un avversario o trattenerlo, potranno evitarlo o saltare sui tackle proprio come nella realtà, saranno capaci di gestire il ritmo a centrocampo garantendo così un esperienza di gioco sempre differente e realistica.

Screenshot FIFA 14 Screenshot FIFA 14 Screenshot FIFA 14

La meccanica di gioco viene migliorata con l’aggiunta della tecnologia “Pure Shot” che consente al giocatore di tirare in qualsiasi condizione permettendo la ricerca di nuove occasioni per andare a rete. I tiri potranno essere quindi ben studiati ma anche affrettati o sbilanciati rendendo così le conclusioni sempre più spettacolari ed imprevedibili. Ovviamente anche la fisica che governa la palla è stata migliorata notevolmente consentendo al giocatore molte più variabili di tiro rispetto alle passate edizioni. Incrementato anche il numero di animazioni che potranno effettuare palla al piede, potranno ruotare, inserirsi, o variare lo slancio. Se pensate che sia una caratteristica già presente anche in passato vi sbagliate. Sappiate che EA ha deciso di arricchire il repertorio delle mosse dei giocatori aggiungendone centinaia di nuove.

Per incorniciare le partite e renderle sempre più realistiche anche dal punto di vista grafico sono state migliorate le riproduzioni degli stadi e le animazioni del pubblico che finalmente potrà disporre di elementi 3D piuttosto che le ormai odiate sprite 2D.
Mai come adesso i migliori giocatori del mondo sono pronti ad essere sfruttati in tutte le modalità di gioco che FIFA 14 ha da offrire.

 

Steelbook Fifa14

Nuovo Testimonial Italiano per FIFA14

Fonti
Polygon – http://www.polygon.com/2013/6/17/4439532/ea-sports-ignite-pc-support-andrew-wilson-interview-e3-2013