Non chiamateli perditempo, ma professionisti del videogioco, perché Link Campus University e Vigamus Cademy, due realtà a stelle e strisce, hanno lanciato un corso di laurea per formare esperti del modo dei videogames.

Tre anni di studi alla fine dei quali nasceranno figure specializzate nell’industria dell’entertainment elettronico, curandone ogni aspetto, dal marketing, allo sviluppo, senza dimenticare l’editoria.

Le aziende leader del settore, che stanno collaborando al progetto, si staranno già strofinando le mani in attesa che queste nuove professionalità possano essere pronte per essere utilizzate e il corso fa gola al molti che già stanno pensando di candidarsi come studenti, anche perché sono già state previste ben sei borse di studio, alcune a copertura totale del costo del corso.

E proprio per l’interesse che le aziende di videogames hanno dimostrato per il corso è già noto che alcuni docenti portano addosso il marchio delle aziende per le quali lavorano come ad esempio SUDA51 (Grasshopper Manufacture), Avni Yerli (Crytek), Frank Sliwka (Gamescom), Marco Giannatiempo (Laboratorio Comunicazione), Angela Paoletti (Local Transit), Alberto Belli (Storm in a Teacup), Daniele Azara (freelance game designer & interactive storyteller).

Si tratta di una scelta che va di pari passo con i dati in crescita del mercato. Secondo quelli diffusi da NewZoo 2014, il fatturato è stato di 73 miliardi di dollari nello scorso anno, di cui un miliardo solo in Italia.

Durante il triennio gli studenti, potranno seguire lezioni frontali, ma anche partecipare a laboratori e stage per entrare a contatto diretto con le aziende che si occupano della produzione dei videogiochi, con una full immersion che nel marzo dell’anno prossimo porterà gli studenti anche in Europa con una crociera che si snoderà lungo le coste del Mediterraneo.

Per ricevere info basta scrivere all’email academy@vigamus.com o chiamare il numero 366-4139390.