Sei giorni dedicati al mondo dell’elettronica, con oltre 1200 espositori provenienti da 32 Paesi. Una fiera interazionale dove sarà messo in mostra il meglio dei prodotti e dei servizi che appartengono al pianeta dell’elettronica.

E’ IFA Berlin, in programma dal 5 al 10 settembre nella sala d’esposizione a Funkturm Messedamm 11 (Berlino), la fiera dell’elettronica la cui storia ha inizio il 4 dicembre del 1924 con la “Grosse Deutsche Funkaustellung”, quando 242 espositori e 180.000 visitatori si spalmarono su un’area espositiva di oltre 7000 metri quadrati. Un successo immediato che trasformò la manifestazione in un evento annuale dove, prima la radio e poi la televisione nel 1928 ebbero un ruolo centrale. La fiera si tenne a Berlino fino all’inizio della Seconda Guerra mondiale, dopo la manifestazione si tenne in diverse città della Germania per tornare nella capitale tedesca nel 1971.

Ma la storia di IFA vanta numerosi primati, fra cui essere stata nel 1995 la prima fiera multimediale, ma anche l’essere diventata la vetrina principale delle industrie elettronica, delle telecomunicazioni e dell’informatica, l’unico evento capace di offrire una visione complessiva del mercato interazionale dedicato al settore.

Oggi IFA è il principale punto di incontro per rivenditori, buyers ed esperi del settore dove è possibile esplorare in anteprima nuove tecnologie e prodotti innovativi. L’area espositiva, oggi, copre quasi 150.000 metri quadrati e attrae 240.000 visitatori da tutto il mondo.

Tra le diverse case presenti, spiccano i nomi di Astra, Beko, Canon, Daewoo, Epson, Deutsche Telekom, AG, Fujitsu Siemens, Grundig, JVC, Hama, Harman International, Hitachi, LG, Loewe, Mets, Olympus, Panasonic, Philips, Pioneer, Samsung, Sharp, Sony, Toshiba e Vestel.

IFA, che quest’anno festeggia 90 anni, celebrerà quest’anniversario con un programma ricco di eventi, conferenze, meeting e tavole rotonde che presenteranno quelle che potremmo definire come visioni dal futuro. Del resto, non a caso, uno fra gli slogan con cui IFA si presenta è proprio “Partner del futuro sin dal 1924”.

Noi di Makumo terremo gli occhi puntati su Berlino dunque e vi faremo conoscere le novità che verranno presentate.