A pochi giorni dalla presentazione da parte di Apple del loro nuovo iPhone 4s, Samsung si prepara a controbattere annuciando un nuovo modello della serie Galaxy che potrebbe far impallidire qualunque smartphone presente oggi sul mercato. Il suo nome è Galaxy Nexus Prime.
L’evento che tutti i fan Android aspettano è il Samsung Mobile Unpacked dove verrà presentato in un Google Episode il primo dispositivo mobile targato Samsung e marchiato Google con Android Ice Cream Sandwich 4.0.Il design dello smartphone e le sue dimensioni non sono state ancora rese note al pubblico anche se si parla di uno spessore di appena 9mm. Nonostante ciò grazie ai contatti della testata BGR (Boys Genius Report) sono già trapelate sul web tutte le specifiche tecniche che sembrano voler entrare in competizione con i netbook.Il piccolo gioiello infatti è equipaggiato con un processore TI OMAP 4460 Cortex A9 Dual Core ad 1.2Ghz con a disposizione 1Gb di RAM. Voci interne alla stessa Google dicono anche che al fianco del chip A9 sarà installato una GPU PowerVR SGX543MP2 che è il chip utilizzato da Apple sul proprio iPad 2 e sull’ iPhone 4s per gestire la grafica. La memoria interna sarà di 32Gb e non si sa ancora se sarà espandibile mediante schede MicroSD.Lo schermo è un generosissimo Super AMOLED ricurvo da 4.65” con una stupefacente risoluzione di 1280×720 pixels ovvero HD 720p. Come è possibile vedere dalla foto sottostante è confermata la risoluzione. Non fatevi ingannare dal 1184, quella infatti è l’area assegnata all’applicazione test che non comprende la barra superiore dello stato e quella sottostante con i bottoni di sistema. La definizione è tale da far sembrare i caratteri come se fossero stampati su carta!

Lo smartphone sarà equipaggiato inoltre con 2 Fotocamere. Quella posteriore sarà da 5 Megapixel in grado di registrare video in Full HD 1080p mentre quella frontale sarà una camera da 1.3 Megapixel mediante la quale si potranno anche effettuare videochiamate.

Completano la configurazione il pieno supporto per le reti LTE/HSPA, Wi-Fi a/b/g/n, un chip NFC per le microtransazioni e tutti i sensori che ci si possono aspettare su un dispositivo di fascia alta come GPS con A-GPS, Giroscopio, Accelerometro, Bussola e Sensore di Luminosità.

Per alimentare tutto l’equipaggiamento e garantire un’autonomia sufficiente per l’intera giornata verrà data in dotazione una batteria agli Ioni di Litio da 1750mAh. Non male…


Queste specifiche ovviamente, come tutte le voci, vanno prese con le pinzette. Infatti c’è chi afferma che un informatore che lavora presso Google ha subito smentito questi dettagli rivelandone altri molto più accattivanti rispetto a quelli già trapelati. Si parla infatti di una CPU Dual Core da 1,5Ghz, una fotocamera posteriore da 8Mpx con un nuovo tipo di sensore migliore rispetto i precedenti ed una batteria da oltre 2000mAh!

Il telefono dovrebbe essere sul mercato già alla fine del mese di ottobre in America e sarà probabilmente un’esclusiva Verizon. Questo potrebbe portare dei ritardi alla disponibilità europea dello Smartphone. Per le conferme non ci resta che attendere il Google Episode che verrà presentato durante il CTIA martedì prossimo giorno 11 Ottobre.

Specifiche Tecniche Samsung Galaxy Nexus Prime:

  • Android 4.0 Ice Cream Sandwich
  • Processore  TI OMAP 4460 Cortex A9 Dual Core ad 1.2Ghz (forse 1.5Ghz) con 1Gb RAM
  • GPU PowerVR SGX543MP2 (non confermato)
  • 32Gb di memoria interna
  • Schermo Super Amoled 4.65″ 1280×720
  • Modem LTE/HSPA
  • Wifi a/b/g/n
  • Fotocamera frontale 1.3Mpx – Posteriore 5Mpx Full HD (forse 8Mpx con sensore migliorato)
  • Batteria da 1750mAh (2050mAh non confermato)