Sono passati pochi giorni dalla sua presentazione, ma sono comunque bastati all’ultimo Phablet presentato da Samsung per farsi conoscere. Naturalmente non potevamo che parlare del Samsung Galaxy Note III, prodotto con il quale Samsung punta a superare le vendite dei suoi predecessori con una diffusione prevista di oltre 10 milioni di unità.Ovviamente è ancora presto per capire di che pasta sia fatto il nuovo dispositivo, ma cercheremo comunque di entrare nel dettaglio per svelarne ogni suo particolare.


 

Ancora più sottile e ben 12 grammi meno pesante del sue predecessore, (solo 168 grammi di peso per l’ultimo arrivato), il Note 3 misura solo 151,2 mm x 79,2 mm con uno spessore di 8,3 mm. Sorprendentemente questa volta “più sottile” non è sinonimo di “Batteria più piccola”. Infatti Samsung non solo non ne ha diminuito le caratteristiche ma bensì ne ha aumentato le capacità, inserendone una da 3200 mAh, di poco superiore a quella montata dal predecessore Galaxy Note 2. Il Display, come da tradizione Samsung è un Super AMOLED da 5.7” con una risoluzione di 1080 x 1920 Pixel (Full HD), per una densità complessiva di 386 pixel per pollice. La memoria integrata potrà essere di 32Gb o 64Gb anche se la disponibilità effettiva sarà comunque inferiore a causa delle dimensioni del sistema operativo, anche se non sarà di certo un problema in quanto il Galaxy Note 3 dispone di uno slot per l’ampliamento della memoria con schede Micro SD fino a 64Gb. Il Sistema operativo con il quale verrà lanciato il Galaxy Note 3 sarà, Android Jelly Bean 4.3, ultima versione disponibile con interfaccia Samsung TouchWiz Nature UX.

Samsung Galaxy Note 3
Samsung Galaxy Note 3

Samsung Galaxy Note 3

Samsung Galaxy Note 3

A seconda del paese di distribuzione il dispositivo potrà montere all’interno un cuore QuadCore Snapdragon 800 a 2.3Ghz realizzato da Qualcomm oppure un Exynos OctaCore da 1.9Ghz prodotto dalla stessa Samsung. In entrambe le versioni, il processore viene affiancato da una GPU Adreno 330. Includendo anche i 3 Gb di Ram in dotazione Samsung garantisce all’utente un’esperienza tecnologica senza precedenti.

Ma non è ancora tutto, l’ultimo arrivato di casa Samsung è dotato di due sensori CMOS di tipo BSI (Back-illuminated sensor), uno posteriore da 13 Mpx ed uno frontale da 2Mpx entrambe stabilizzate elettronicamente. Samsung vuole battere tutti sul tempo e permette ai suoi utenti di registrare tramite la fotocamera posteriore video a risoluzione 4K (3840×2160) a 30fps. I video con risoluzione Full HD (1920×1080) verranno registrati invece a 60fps. Il tutto viene completato da Autofocus e DualFlash LED consentendo di realizzare scatti perfetti in qualunque situazione.
Come già presente nel Galaxy S4, anche nel Note 3 si dispone del supporto di rete LTE, anche se a differenza di quello montato sullo smartphone questo viene gestito diversamente, grazie anche all’aiuto di un chip supplementare inserito nel modulo radio che sfruttando la tecnologia “Envelope Tracker” permette di risparmiare la batteria, diminuendo l’assorbimento di circa il 30 % rispetto al consumo che ha nel Galaxy S4.

Samsung Galaxy Note 3

Samsung Galaxy Note 3

Samsung Galaxy Note 3

Samsung Galaxy Note 3

Altre caratteristiche che completano il Samsung Galaxy Note 3, possono essere individuate nella porta micro usb, che sarà molto utile a tutti gli appassionati di video giochi in quanto, oltre alla possibilità di collegare il dispositivo ad un computer ed utilizzarlo come memoria di massa, offre la possibilità di collegare un vero e proprio controller progettato da Samsung stessa che trasforma il phablet in una console da gioco.

 

Samsung Gamepad USB

Samsung Gamepad USB

Il jack da 3,5 mm, il Bluetooth 4.0, il modulo Wi-Fi 802.11, sono solo da contorno ad un apparato davvero completo che nonostante tutto sarà commercializzato ad un prezzo ormai familiare alla fascia alta degli smartphone. Si suppone infatti che Samsung decida di mettere in vendita il Galaxy Note 3 ad un prezzo di €699,00.
A questo punto non ci resta che scegliere il colore prima di recarci nei negozi dove sarà disponibile in versione classica con il suo Nero, oppure nell’elegante Bianco. Per chi volesse dare un tocco di personalità al proprio Phablet saranno disponibili diverse cover intercambiabili e delle custodie in simil-pelle colorate che permetteranno di personalizzare il proprio Note 3 come meglio si desidera.